Skip to main content

A seguito di una richiesta ufficiale di assistenza dal governo ucraino, il World Food Programme (WFP) ha avviato un'operazione di emergenza per fornire assistenza alimentare alle persone in fuga dal conflitto sia all'interno del paese che in quelli vicini.

Il WFP prevede di raggiungere 4,8 milioni di persone ogni mese, con trasferimenti di contanti e distribuzioni di cibo. Il WFP fornisce anche assistenza agli sfollati ucraini nei paesi di accoglienza. Quasi 6 milioni di ucraini sono già fuggiti dal paese cercando rifugio nei paesi vicini. Gli sfollati interni sono, invece, sono 6 milioni.

Sebbene il conflitto abbia luogo in Ucraina, il suo impatto sulla sicurezza alimentare è globale. Il bacino del Mar Nero è una delle aree più importanti del mondo per la produzione agricola e cerealicola. Le conseguenze del conflitto aumenteranno la pressione sulle risorse e l'accesso al cibo oltre i confini dell'Ucraina.

Per raggiungere le persone colpite dal conflitto in Ucraina e nei paesi vicini, il WFP ha urgente bisogno del vostro sostegno.

 

La risposta del WFP all'emergenza in Ucraina

Risposta d'emergenza

Il WFP prevede di raggiungere, ogni mese, 4,8 milioni di persone colpite dal conflitto, attraverso trasferimenti di denaro e distribuzioni di cibo.

Telecomunicazioni e logistica di emergenza

Per conto delle Nazioni Unite, il WFP è sul campo in Ucraina e in numerosi paesi vicini per guidare i cluster di emergenza delle telecomunicazioni e della logistica. Il WFP ha squadre in Moldavia, Romania, Slovacchia, Ungheria e Polonia per facilitare la consegna di cibo e assistenza in denaro in Ucraina e per sostenere i rifugiati secondo necessità.

Come puoi aiutare

Il WFP ha urgente bisogno del tuo aiuto per assistere le persone in fuga dal conflitto sia all'interno del paese che in quelli vicini.
Dona ora