Storie

Emergenze

Comunicato congiunto WFP/UNICEF: L'Italia dona 1 milione di Euro al WFP e all'UNICEF per quanti sono colpiti dal conflitto nell'Est Ucraina

Il contributo italiano permetterà al WFP di fornire cibo alle persone più vulnerabili che non ricevono assistenza da altre organizzazioni umanitarie. 

Comunicato stampa congiunto FAO, UNICEF, WFP: La carestia colpisce parti del Sud Sudan

Le agenzie delle Nazioni Unite FAO, UNICEF e WFP  avvertono che quasi 5 milioni di persone hanno urgente bisogno di cibo, di sostegno all’agricoltura e di assistenza nutrizionale.

Comunicato stampa congiunto WFP/UNICEF: Allarme agenzie ONU: In Somalia, il mondo agisca subito per salvare vite umane

La siccità sta colpendo duramente tutto il paese del Corno d'Africa. Le agenzie ONU UNICEF e World Food Programme lanciano l’allarme: solo con un rafforzamento massiccio e immediato dell’assistenza umanitaria si potrà evitare al paese di precipitare in un’altra catastrofe.

Comunicato stampa WFP: Il WFP amplia l'assistenza alimentare nell'est Ucraina per tutto il 2017

Sono 220.000 le persone che il WFP continuerà a sostenere per tutto il 2017, nel paese colpito dal conflitto in corso. 

   

#HealthyNotHungry

La campagna globale del World Food Programme #HealthyNotHungry, che durerà per tutto il 2017 e si svolgerà in diversi paesi del mondo, vuole sottolineare la stretta relazione tra l’eliminazione della fame nel mondo e la possibilità di vivere una vita sana, attiva e piena. GUARDA IL VIDEO.

Oggi, il 60 per cento di tutte le calorie consumate al mondo provengono solo da quattro alimenti di base: grano, mais, riso e patate. La dipendenza da questi quattro alimenti non solo mette a rischio le risorse del pianeta, ma domina la nutrizione dei più vulnerabili, a cui manca la possibilità di un’alimentazione varia e completa. 

Vari chef di fama mondiale partecipano a questa campagna, tra cui lo Chef Filippo La Mantia, che ha sostenuto la campagna #HealhyNotHungry con un evento a Milano il 12 gennaio

 

 

 

Video

La sfida FAME ZERO

Al via gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Nei 17 Obiettivi da raggiungere entro il 2030, anche Fame Zero - #ZeroHunger

La sfida Fame Zero, lanciata dal Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, vuole coinvolgere tutti - individui ed istituzioni - nell'obiettivo di  un mondo senza fame.

E per i ragazzi del nuovo millennio, una guida chiara e concisa per capire l'importanza degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e perchè la loro realizzazione ci riguarda tutti. 

UNHRD - Network di Basi Umanitarie

In Italia, è a Brindisi la Base operativa di Pronto Intervento Umanitario delle Nazioni Unite in grado di inviare aiuti di prima necessità in qualsiasi parte del mondo entro 24-48 ore.