Storie

Emergenze

21 milioni dollari da Istituzioni Finanziarie Internazionali per rispondere bisogni alimentari mentre si aggrava crisi ebola

ROMA / WASHINGTON - Il Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP) riceverà 21,7 milioni di dollari da due istituzioni finanziarie internazionali. Queste contribuzioni aiuteranno a fronteggiare il crescente bisogno di assistenza alimentare conseguenza dell’aggravarsi dell’epidemia di ebola.

Emergenze

La mancanza di fondi costringe il WFP ad annunciare tagli all’operazione di assistenza alimentare in Siria

AMMAN – Il Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP) annuncia l’imminente esaurimento dei fondi necessari a fornire cibo a quasi 6 milioni di siriani che ricevono assistenza salva-vita. 
In Siria, le razioni di cibo del prossimo mese verranno ridotte e nei paesi vicini, il numero di rifugiati che ricevono cibo o vouchers sarà anch’esso ridotto. 

Notizie sulla fame

Diminuisce la fame nel mondo, ma 805 milioni di persone sono ancora cronicamente sottoalimentate

Ancora raggiungibile per la fine del 2015 l’Obiettivo di Sviluppo del Millennio di dimezzare la proporzione delle persone che soffrono la fame

Emergenze

WFP lancia un operazione di emergenza per sfamare le persone colpite dalla violenza nell’Ucraina dell’Est

KIEV – Nella sua prima operazione in Ucraina, il Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP) sta organizzando l’assistenza alimentare per le persone vulnerabili colpite dal conflitto, distribuendo cibo nei centri di transito e nei ricoveri pubblici a Donetsk e Lugansk nell’Ucraina dell’Est.

   

A Roma, la sede mondiale del WFP

Il WFP è l'agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di assistenza alimentare nei paesi in via di sviluppo. La sede mondiale dell'agenzia è a Roma. Il WFP ha uffici in tutto il mondo, con sedi regionali a Dakar, Panama, Nairobi, Il Cairo, Bangkok e Johannesburg. In media, il WFP fornisce assistenza alimentare ad oltre 90 milioni di persone in 80 paesi. Continua a leggere.

"La mappa della fame"

Per saperne di più clicca sul Mondo in Cifre.

Ultimi Video

La sfida FAME ZERO

La sfida Fame Zero, lanciata dal Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, vuole coinvolgere tutti - individui ed istituzioni - nell'obiettivo di  un mondo senza fame.

UNHRD - Network di Basi Umanitarie

In Italia, è a Brindisi la Base operativa di Pronto Intervento Umanitario delle Nazioni Unite in grado di inviare aiuti di prima necessità in qualsiasi parte del mondo entro 24-48 ore.

 

Leggi il racconto di Giuliano Gallo sulle storie dei protagonisti della Base di Brindisi. Dove volano gli aiuti.