Skip to main content

Il Madagascar è uno dei dieci paesi al mondo più vulnerabili ai disastri e il più esposto ai cicloni in Africa. Il paese è in una crisi emergenziale. Quattro anni di siccità consecutive hanno gettato le famiglie nel sud del paese nella disperazione. Non riuscendo a sfamarsi, adottano drastiche misure di sopravvivenza come cibarsi di locuste, fichi d’India selvatici o foglie.

Almeno 1,14 milioni di persone nel Sud Madagascar hanno bisogno di assistenza alimentare e nutrizionale d’emergenza. Ad Amboasary Atsimo, epicentro della crisi, circa 14.000 persone vivono in condizioni simili alla carestia. Il numero raddoppierà, molto probabilmente, quando si entrerà nella stagione di magra ad ottobre.

Il Madagascar è l’unico paese al mondo, attualmente, dove le condizioni simili alla carestia sono causate dal clima e non dai conflitti.

Il WFP lavora a stretto contatto con il governo per assicurare la sicurezza alimentare alla popolazione malgascia. Il WFP prevede di potenziare la sua risposta per raggiungere 1 milione di persone con cibo salvavita nel Sud Madagascar e, per farlo, ha urgentemente bisogno di 78 milioni di dollari.

La risposta del WFP all'emergenza nel Sud Madagascar

Assistenza alimentare d'emergenza

Il WFP prevede di raggiungere un milione di persone con assistenza alimentare d’emergenza nel Grand Sud del paese, che registra i più alti livelli di insicurezza alimentare. Dall’inizio della stagione di magra, ad ottobre 2020, il WFP ha raggiunto circa 700.000 persone ogni mese con distribuzioni generali di cibo e con prodotti di nutrizione supplementare. Nel 2021, il WFP ha fornito cure a oltre 55.000 bambini al di sotto dei cinque anni in quattro dei distretti maggiormente colpiti nel sud.

Preparazione alle emergenze

Integrando le verifiche sulla sicurezza alimentare, sulla vulnerabilità e sulla nutrizione di varie agenzie in un singolo verticale processo, dal villaggio al livello nazionale, il WFP implementa le azioni di preparazione e risposta rapida nel paese con l’Autorità Nazionale di Gestione dei Disastri e con l’istituto nazionale di statistica.

Come puoi aiutare

Il WFP lavora con il governo per raggiungere le persone che ne hanno bisogno con cibo salvavita. Per farlo, ha bisogno di 78 milioni di dollari.
Dona ora