Skip to main content

Zambia: contributo italiano di €500.000 per combattere la fame causata dalla siccità

LUSAKA – L’agenzia ONU World Food Programme (WFP) è grata per il contributo di 500.000 euro del governo italiano, che sarà utilizzato per fornire cibo a quanti soffrono le conseguenze della siccità in Zambia.

A causa della prolungata assenza di piogge e della conseguente siccità, 2,3 milioni di persone vivono in una situazione di grave insicurezza alimentare e necessitano urgentemente di assistenza umanitaria.

“Nel contesto di questa crisi, il contributo italiano d’emergenza, confermato a dicembre 2019, è di vitale importanza per WFP. I finanziamenti ci permetteranno di acquistare 340 tonnellate di legumi per rispondere ai bisogni alimentari di circa 99.000 persone per un intero mese, in modo  che quanti vivono nelle aree più colpite dalla siccità possano ricevere l’assistenza immediata di cui hanno bisogno”, ha detto  Jennifer Bitonde, Rappresentante WFP in Zambia.

“Contemporaneamente, il WFP continuerà a lavorare per rafforzare la resilienza delle comunità ai futuri shock climatici, come definito nel suo “Piano Strategico per il Paese 2019-2024”, ha aggiunto Bitonde.

Nell’ambito del Piano di Risposta Umanitaria 2019, il WFP sta sostenendo la risposta del governo del paese africano fornendo un supporto logistico per il trasporto e la consegna di farina di mais fornita dal governo. Inoltre, il WFP sta acquistando e consegnando legumi al fine di assicurare un paniere alimentare nutriente. Il WFP collabora inoltre con le organizzazioni non governative partner che si occupano del  monitoraggio delle distribuzioni alimentari, per assicurarsi che le risorse raggiungano i più bisognosi.

Circa 1,1 milione di persone riceveranno il sostegno del WFP, mentre altri 1,2 milioni di persone saranno assistite dal governo e da altri partner, con i quali il WFP sta lavorando a stretto contatto.

                                         #                           #                            #

Il World Food Programme delle Nazioni Unite è la più grande organizzazione umanitaria al mondo. Salva le vite nelle emergenze, stimola il benessere e sostiene un futuro sostenibile per quanti si stanno riprendendo da conflitti, disastri naturali e dall’impatto del cambiamento climatico.

Seguici su Twitter @WFP_IT, @wfp_media, @WFP, @WFP_Africa

Argomenti
Zambia Sviluppo Siccità
Contatto

Per maggiori informazioni, contattare (indirizzo email: nome.cognome@wfp.org):

Paola Di Tommaso, WFP/Lusaka, Cell. +260 9710 20341