Storie

Emergenze

WFP: Piano per il 2015 per assistere i siriani colpiti dal conflitto

BERLINO – Nell’ambito della presentazione ONU del Syria Strategic Response Plan (Piano strategico di Risposta alla crisi siriana) e del Regional Refugee and Resilience Plan (Piano regionale per i rifugiati e la resilienza) per il 2015, il WFP, oggi da Berlino, ha sollecitato fondi per quasi 1,5 miliardi di dollari che serviranno, nel 2015, a sfamare oltre 6,5 milioni di siriani sfollati all’interno del paese e rifugiati nei paesi limitrofi.

Emergenze

Centinaia di migliaia di affamati a causa di Ebola nei paesi più gravemente colpiti

La mancanza di accesso al cibo in Guinea, Liberia e Sierra Leone potrebbe minacciare oltre un milione di persone

Emergenze

Grazie all'aiuto dei paesi donatori, il WFP riprende l'assistenza alimentare ai rifugiati siriani

Il WFP ha annunciato oggi che, grazie alle generose donazioni ricevute a seguito della campagna social #ADollarALifeline, potrà riprendere l'operazione di assistenza alimentare per quasi 1,7 milioni di rifugiati siriani.

Aid professionals

Il WFP lancia il concorso fotografico "Pasto in famiglia" con il celebre chef Jamie Oliver

BRUXELLES/ROMA – Perché è importante condividere un pasto in famiglia? Nel mondo frenetico di oggi è più importante che mai avere tempo per stare insieme ai propri cari e consumare un pasto insieme. Per condividere storie, sogni e risate o semplicemente per apprezzare la compagnia gli uni degli altri. 

   

A Roma, la sede mondiale del WFP

Il WFP è l'agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di assistenza alimentare nei paesi in via di sviluppo. La sede mondiale dell'agenzia è a Roma. Il WFP ha uffici in tutto il mondo, con sedi regionali a Dakar, Panama, Nairobi, Il Cairo, Bangkok e Johannesburg. In media, il WFP fornisce assistenza alimentare ad oltre 90 milioni di persone in 80 paesi. Continua a leggere.

"La mappa della fame"

Per saperne di più clicca sul Mondo in Cifre.

 

 

Ultimi Video

La sfida FAME ZERO

La sfida Fame Zero, lanciata dal Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, vuole coinvolgere tutti - individui ed istituzioni - nell'obiettivo di  un mondo senza fame.

UNHRD - Network di Basi Umanitarie

In Italia, è a Brindisi la Base operativa di Pronto Intervento Umanitario delle Nazioni Unite in grado di inviare aiuti di prima necessità in qualsiasi parte del mondo entro 24-48 ore.