Skip to main content

Il WFP considera un sostegno al Libano a seguito delle devastanti esplosioni

Roma – L’agenzia ONU World Food Programme (WFP) è profondamente addolorato per le esplosioni a Beirut ed estende le proprie condoglianze alla popolazione libanese, che è sempre stata in prima linea nella nostra risposta umanitaria nella regione.

Il WFP sta rapidamente valutando la situazione sul campo per essere pronta a fornire sostegno d’emergenza a migliaia di persone che hanno improvvisamente perso i propri cari e la propria casa, che sono stati feriti o che abbiano bisogno di assistenza in questi tempi difficili.

L’esplosione e i danni al porto peggioreranno la grave situazione economica e della sicurezza alimentare nel paese. Il Libano, prima dei devastanti eventi di ieri, era già alle prese con la peggiore crisi economica della sua storia, esacerbata dalla pandemia di Covid-19. 

Il Libano importa circa l’85 per cento del suo cibo, e i gravi danni al porto di Beirut, il più grande nel paese, spingerà i prezzi dei generi alimentari al di là della portata di molti. Il prezzo di un paniere mensile di cibo – vale a dire una selezione di alimenti di base di cui ha bisogno una famiglia – è più che raddoppiato negli ultimi sei mesi.

Questi eventi si inseriscono anche in un contesto di disoccupazione in forte aumento e di tagli di salari con molte famiglie che faticano ad arrivare a fine giornata. Ad oggi, un milione di libanesi vive sotto la soglia di povertà.

Una recente indagine del WFP sull’impatto della crisi economica e dello scoppio di Covid-19, con le conseguenti misure di lockdown, sui mezzi di sostentamento e sicurezza alimentare indica che il cibo è diventato motivo di preoccupazione, con il 50 per cento della popolazione che ha riportato di essere stata, nell’ultimo mese, allarmata di non avere cibo sufficiente.  

                                        #                           #                            #

Il World Food Programme delle Nazioni Unite è la più grande organizzazione umanitaria al mondo, impegnata a salvare vite nelle emergenze, promuovere il benessere e sostenere un futuro sostenibile per le popolazioni che si stanno riprendendo da conflitti, disastri e dall’impatto del cambiamento climatico.

Seguici su Twitter @WFP_IT, @wfp_media, @WFP

 

Argomenti

Lebanon Emergenze

Contatto

Per maggiori informazioni, contattare (indirizzo email: nome.cognome@wfp.org):

Abeer Etefa, WFP/Cairo, Cell.: +20 106 6663 4352

Reem Nada, WFP/Cairo, Cell.: +20 106 6663 4522

Frances Kennedy, WFP/ Roma, Cell.: +39 346 7600 806

Bettina Luescher WFP/ Berlino, Cell.: +49 160. 9926 1730
Elisabeth Byrs, WFP/ Ginevra, Cell.:  +41 79 842 8057

Jane Howard, WFP/ Londra, Cell.:  +44 (0)796 8008 474
Shaza Moghraby, WFP/New York, Cell.:  + 1 929 289 9867

Steve Taravella, WFP/ Washington, Cell.:  +1 202 770 5993