Nota stampa WFP Italia: Il WFP Italia rilascia il patrocinio al Gola Gola Festival

Pubblicato il 29 marzo 2017

Il WFP Italia rilascia il patrocinio al Gola Gola Festival per le tematiche dedicate alla sicurezza alimentare, al diritto al cibo, al contrasto allo spreco, innovazione in agricoltura, ecosotenibilità.

Molti i valori in comune tra WFP Italia, l’organizzazione senza scopo di lucro che opera a supporto del World Food Programme (WFP), e Unesco Parma City of Gastronomy: la lotta alla povertà e allo spreco alimentare, la costituzione di governance territoriali partecipative, la formazione professionale nell’ambito agroalimentare. 

Per questo il Direttore Generale del WFP Italia, Tiziana dell’Orto ha deciso di partecipare al Gola Gola Festival rilasciando il patrocinio all’iniziativa e intervendo durante il talk show “Tra penuria e abbondanza” .

Il World Food Programme è la più grande agenzia umanitaria del mondo la cui missione fondamentale è di contrastare la fame a livello globale e conseguire il secondo Obiettivo di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030: un mondo a Fame Zero.
Nata nel 1961, Il WFP porta cibo e assistenza alle popolazioni colpite da calamità naturali, conflitti e a tutti coloro che sono in condizioni di emergenza o di estrema povertà. Ogni anno fornisce direttamente assistenza e cibo ad una media di 80 milioni di persone in 82 Paesi.
Il WFP risponde in tempo reale a tutte le emergenze: 20 navi, 70 aerei e 5.000 camion in servizio continuo, riforniti di derrate alimentari, pronti ad intervenire in caso di emergenze. Una logistica che rende il WFP la prima agenzia del mondo per i trasporti di aiuti umanitari.

Il WFP opera anche con Programmi e Progetti di sviluppo per garantire autonomia e crescita ai paesi in cui opera e ha sviluppato specifiche competenze in diversi settori quali l’Analisi della Sicurezza Alimentare, la Nutrizione, l’Approvvigionamento Alimentare, la Logistica e le Telecomunicazioni per rispondere al meglio ai bisogni di chi è affamato.

Obiettivo principale del WFP Italia è informare e sensibilizzare le Isituzioni, le aziende e tutti i cittadini italiani a sostenere le attività del WFP sviluppando azioni di Responsabilita’ Sociale con le aziende e Campagne di raccolta fondi rivolte a tutti i cittadini. Il World Food Programme, infatti, è finanziato al 100% su base volontaria.
Per questo il Comitato Organizzatore del Gola Gola Festival ha deciso di sostenere il lavoro straordinario degli operatori umanitari del WFP donando per ogni Gola Gola Card venduta l’equivalente di due Pasti Scolastici che il WFP distribuisce, garantendo cibo e istruzione ai bambini delle aree piu’ povere di America Latina, Africa e Asia.

Dal 2017 il WFP Italia, inoltre, aderisce all’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS)  che riunisce oltre 150 organizzazioni del mondo economico e sociale, cui afferiscono diverse migliaia di soggetti e che nel 2017 organizza il primo Festival dello Sviluppo Sostenibile, una grande manifestazione di sensibilizzazione e di elaborazione culturale-politica, diffusa su tutto il territorio nazionale.

Il  talk show “Tra penuria e abbondanza”  sara’ infatti uno degli eventi inseriti all’interno del Festival dello Sviluppo Sostenibile organizzato dall’ ASviS che si terra’ dal 22 maggio al 7 giugno 2017.

Inserito nel palinsesto del Festival dello Sviluppo Sostenibile, il Gola Gola Festival sara’ rilanciato in una rete più ampia di iniziative nazionali e internazionali volte a sensibilizzare tutti - cittadini, istituzioni e imprese - che sconfiggere la fame e garantire a tutti un’alimentazione sana e nutriente entro il 2030 è una sfida possibile: solo uniti potremo realizzare un mondo a Fame Zero.

Per info: Giuliana Bottino, Corporate and Communication Manager WFP Italia, cell. 339 3903646, giuliana.bottino@wfp.org