L’obiettivo #ZeroHunger viaggia in Italia grazie al Food Innovation Village

Pubblicato il 03 ottobre 2016

Il #FoodTruck dell’Alveare On Tour è “targato” WFP grazie al patrocinio concesso dal WFP Italia Onlus all’evento itinerante Food Innovation Village.

La prima edizione del Food Innovation Village viaggia anche con il patrocinio del WFP Italia Onlus. L’evento itinerante, promosso tra gli altri dall’Associazione N.I.F.E. (New Ideas For Food And Environment), vede la partecipazione di una rete di start-ups, associazioni e altre realtà del made in Italy con l’obiettivo comune di portare la Food Innovation direttamente nelle mani dei cittadini e di dare voce alle tantissime realtà che quotidianamente lavorano per innovare questo settore. 

Il Food Truck verde dell’Alveare on Tour è partito il 24 settembre da Torino in occasione del Salone del Gusto Terra Madre e farà tappa nelle piazze di sei importanti città italiane: Torino, Milano (29-30 settembre), Bologna (1-2 ottobre), Roma (6-7 ottobre), Napoli (8-9 ottobre) per poi concludersi – proprio alla vigilia della Giornata Mondiale dell'Alimentazione  – a Bari il 14 e 15 ottobre.

Ogni piazza si trasforma quindi in un piccolo festival del cibo e ospita eventi organizzati dai promotori per coinvolgere e sensibilizzare il grande pubblico su tematiche connesse al cibo e all’alimentazione, come nutrizione, agricoltura, sostenibilità, lotta agli sprechi.

Tra le tematiche abbracciate dal Food Innovation Village, c’è anche l’obiettivo #ZeroHunger promosso grazie alla collaborazione con il WFP Italia Onlus: così come le diverse realtà italiane dell’innovazione nel cibo lavorano insieme per generare un cambiamento a livello locale, il WFP collabora con diversi attori – siano essi privati cittadini, aziende, istituzioni – per costruire insieme un mondo dove nessuno debba più soffrire la fame.

Leggi l’intervista al WFP Italia Onlus sul sito dell’evento.