World Food Programme Italia presenta alla Farnesina il Rapporto WFP su sicurezza alimentare e migrazioni internazionali

Pubblicato il 10 ottobre 2017

NOTA DI ACCREDITAMENTO STAMPA

Mercoledì 11 ottobre 2017 alle ore 9.45 avrà luogo alla Farnesina la conferenza di Presentazione del Rapporto World Food ProgrammeAt the root of Exodus: food Security, conflict and international migration”.

L’incontro sarà aperto dal Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, e dal Direttore esecutivo del World Food Programme (WFP), David Beasley
Il portavoce dell’Alleanza Italiana di Sviluppo Sostenibile (ASviS), Prof. Enrico Giovannini, inquadrerà il rapporto nel contesto dell’Agenda 2030. Successivamente, rappresentanti di WFP, FAO, IFAD, OIM e UNHCR animeranno un dibattito sui temi del documento. 
L’evento sarà chiuso dal Presidente del World Food Programme Italia, Vincenzo Sanasi d’Arpe.

L’evento, promosso dal WFP Italia e dall’ASviS, e sostenuto dalla Cooperazione allo sviluppo italiana, mira a presentare a Istituzioni, società civile e stampa italiana il Rapporto “At the root of Exodus: food security, conflict and international migration”, elaborato dal World Food Programme. 
Il Rapporto analizza l’impatto prodotto dall’insicurezza alimentare e dai conflitti sui fenomeni migratori, prendendo spunto da interviste condotte a migranti di dieci diverse nazionalità all’interno di campi d’accoglienza di cinque paesi: Turchia, Libano, Giordania, Italia e Grecia. 
Il documento contiene spunti di grande interesse in quanto mette in luce i nessi bi-direzionali tra migrazione, sicurezza alimentare e mantenimento della pace, su cui si concentrano in maniera crescente le politiche di aiuto umanitario e di sviluppo, in una visione sempre più integrata dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.

Sui social networks, l’identificativo dell’evento è #fameemigrazioni. 
Programma

I giornalisti e i cine-foto-operatori interessati a seguire l’evento sono pregati di accreditarsi secondo una delle seguenti modalità:

-     compilando il formulario interattivo e selezionando l’evento di interesse al link http://mae.accreditationsystem.info/ITA/Indice.asp, al quale dovrà essere allegata, se non ancora presente, la documentazione digitale richiesta (lettera della testata di appartenenza e per i rappresentanti degli organi di stampa stranieri, Nota Verbale rilasciata dall’Ambasciata a Roma del Paese dell’organo di stampa rappresentato);

-        inviando una e-mail al Servizio per la Stampa e la Comunicazione Istituzionale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale all’indirizzo accreditamentostampa@esteri.it  (tel. 06/3691.3432-8573-8210), allegando lettera della testata di appartenenza (o tessera dell’ordine dei giornalisti per freelance) e per i rappresentanti degli organi di stampa stranieri, Nota Verbale rilasciata dall’Ambasciata a Roma del Paese dell’organo di stampa rappresentato.

I rappresentanti della stampa accreditati potranno accedere alla Farnesina dall'ingresso principale, lato sinistro, dalle ore 9.15.