Comunicato stampa congiunto Mastercard e WFP: Mastercard e World Food Programme confermano l’impegno a donare 100 milioni di pasti scolastici

Pubblicato il 06 luglio 2017

Per fermare la povertà, eliminare la fame nel mondo e favorire l’inclusione e migliorare le condizioni di vita dei più bisognosi.

Per twittare questa notizia, copia e incolla http://mstr.cd/2utgncG su Twitter con hashtag #WFP


Milano, 6 luglio 2017 – In occasione del Global Citizen Festival 2017 di Amburgo, Mastercard e World Food Programme (WFP) confermano il loro costante impegno nella lotta alla fame e alla povertà nel mondo. Grazie alle competenze tecnologiche e di innovazione digitale di Mastercard e al lavoro di WFP che fornisce assistenza alimentare e programmi di aiuti e assistenza alle comunità più colpite, il progetto di donazione di 100 milioni di pasti scolastici, è un’iniziativa globale che ha lo scopo di raccogliere, in tutto il mondo, fondi e pasti per i più bisognosi.

Attraverso l’obiettivo comune di contribuire a creare un mondo oltre le barriere finanziarie e alimentari, il progetto di Mastercard e World Food Programme rappresenta un vero e proprio impegno a livello globale per combattere la povertà e la fame, e offrire così programmi educativi finalizzati a  rafforzare l’uguaglianza di genere, supportando ben quattro degli Sustainability Development Goals delle Nazioni Unite. A dimostrazione del loro impegno, Mastercard e WFP hanno fissato un obiettivo ambizioso: quello di fornire il maggior numero possibile di pasti scolastici nei prossimi dodici mesi.

“Mastercard e WFP hanno sviluppato insieme numerosi programmi innovativi per costruire un mondo senza fame e povertà. Questo progetto ambisce a soddisfare le esigenze di alcuni dei cittadini più poveri e emarginati di tutto il mondo”, ha dichiarato Ann Cairns, President International Markets di Mastercard. “Unendo le nostre competenze nel settore delle tecnologie di pagamento e il lavoro di WFP che fornisce assistenza alimentare in tutto il mondo, possiamo davvero fare la differenza e, grazie all’innovazione, riuscire a garantire a tutti, ovunque, di essere inclusi a livello sociale. Ad oggi abbiamo già fornito oltre 17 milioni di pasti scolastici, ma con questo progetto potremo fare ancora di più, creando ulteriori opportunità, per un mondo in cui tutti si sentano inclusi.”

David Beasley, Direttore Esecutivo WFP, ha aggiunto che grazie alla partnership con Mastercard, in questi anni è stato possibile cambiare il modo di operare di WFP, raggiungendo molte più persone nel mondo, grazie ad un approccio più agile ed efficiente. “Il lavoro svolto da Mastercard per porre fine alla povertà nel mondo è un esempio significativo di come il settore privato giochi un ruolo vitale nelle questioni sociali” ha concluso. “Questo nuovo impegno per il raggiungimento di 100 milioni di pasti scolastici, è un’ulteriore fase di un percorso già iniziato insieme a WFP per combattere definitivamente la fame nel mondo. Questo progetto che salva e cambia le vite di molte persone e aiuta i bambini a sognare, ha un valore inestimabile.”

Il programma, che fornirà un sostegno equivalente a 100 milioni di pasti scolastici, ulteriore conferma della collaborazione già esistente con WFP, fa leva su due pilastri importanti: le competenze e la beneficenza.

Le competenze

•    Digital food: Nelle comunità dove i mercati alimentari sono stabili ma le persone sono più bisognose e necessitano di assistenza alimentare, WFP sta utilizzando sempre di più il denaro e i vouchers al posto dei metodi tradizionali per la distribuzione del cibo, consentendo di risparmiare tempo e denaro e supportando le economie locali.

Nel 2012 Mastercard ha aiutato WFP a fondare un sistema innovativo per fornire carte prepagate per i profughi Siriani in Libano e in Giordania. Da allora, 2.2 milioni di profughi siriani hanno utilizzato queste carte per acquistare generi alimentari locali, consentendo loro di scegliere il cibo per le loro famiglie.

•    I benefici dei pasti scolastici: Nel 2016, 18 dipendenti Mastercard hanno assunto incarichi temporanei presso gli uffici del WFP. La loro competenza di analisi ha ottimizzato la ricerca, dimostrando che ogni dollaro investito nei pasti scolastici porta a un ritorno economico medio di 6 dollari USA, in termini di miglioramento della salute e dell'istruzione dei bambini.

Beneficenza

La piattaforma di donazioni Priceless Causes è al centro dei progetti di beneficenza integrata e agevola le donazioni destinate al WFP tramite un sistema di micro-donazioni su carte. Questa partnership utilizza i sistemi di pagamento Mastercard per sostenere una causa umanitaria e offre l'opportunità di coinvolgere la rete di partner Mastercard, inclusi i consumatori, per guidare la comunità verso il cambiamento.

Rendendo la generosità parte della vita quotidiana, Mastercard e i suoi partner hanno contribuito a raccogliere fondi per oltre 17 milioni di pasti scolastici ai bambini di tutto il mondo. Ci sono state più di 70 campagne marketing in 17 paesi in tutta Europa correlate a questa causa, che hanno dato ai titolari di carte di credito l'opportunità di unirsi e fare insieme la differenza, di transazione in transazione. Attiva per tutto il 2017, questa partnership mira a unire le competenze a livello europeo e ad estendersi a livello globale.

I risultati più importanti raggiunti in Europa

•    Asia: quest’anno, Mastercard ha sostenuto le operazioni di soccorso di WFP per le alluvioni che hanno colpito lo Sri Lanka, fornendo cibo alle 75.000 persone più povere nei rifugi temporanei predisposti dal governo. In passato, Mastercard ha contribuito alle operazioni di soccorso di WFP per il disastro in Nepal, in seguito al devastante terremoto dell'aprile 2015 e nelle Filippine nel 2013 e nel 2014 dopo che Typhoon Haiyan e Typhoon Hagupit hanno colpito il paese.

•    Europa centrale dell'Est (campagne in 11 paesi): la campagna più grande da quando è in essere la partnership si è verificata nel 2015, con la donazione da parte di Mastercard di 7.5 milioni di pasti scolastici in Ruanda.

•    Regno Unito: questa campagna, la prima del suo genere nel Regno Unito, ha visto Mastercard e Virgin Money unite per aiutare a raccogliere fondi pari a oltre 250.000 pasti scolastici per il Mali.

•    Belgio: nel 2016 Mastercard ha donato 775.000 pasti scolastici grazie ad una campagna transnazionale in collaborazione con Buyway Personal Finance.

•    Supermercati e ristoranti tedeschi: hanno raccolto 336.000 euro tra maggio e giugno 2013, donando un pasto scolastico per ogni transazione e like di Facebook.

-FINE-

 

World Food Programme delle Nazioni Unite (WFP)
Il WFP è la più grande agenzia umanitaria che combatte la fame nel mondo, fornendo assistenza alimentare nelle emrgenze e lavorando con le comunità per migliorare la nutrizione e costruire la resilienza. Ogni anno, il WFP assiste circa 80 milioni di persone in 80 paesi. Seguici su @wfp_it, @wfp_media

Mastercard:
Mastercard (NYSE: MA), www.mastercard.com, è un’azienda che opera nel settore delle tecnologie per i pagamenti internazionali. Gestisce la più rapida rete di elaborazione di pagamenti al mondo, collegando consumatori, istituti finanziari, commercianti, governi e aziende in oltre 210 paesi e territori. I prodotti e le soluzioni Mastercard rendono le attività commerciali di tutti i giorni – come per esempio fare shopping, viaggiare, dirigere un’impresa e gestire le finanze – più facili, più sicure e più efficienti per tutti. Seguici su Twitter @MastercardNews, @MastercardIT e partecipa alla discussione sul Cashless Conversations Blog e abbonati per ricevere le ultime news.

Per informazioni, contattare:

WFP: Jessica Andrews, WFP/Roma, Tel: +39 06 6513 3642, Cell.: +39 342 648 1694, jessica.andrews@wfp.org

Mastercard: Silvia Brugnara, Tel. +39 06 49259 203, silvia.brugnara@mastercard.com

FleishmanHillard
Laura Meroni, Tel +39 02 31804 707, laura.meroni@fleishmaneurope.com
Edoardo Grandi, Tel + 39 02 31804 710, edoardo.grandi@fleishmaneurope.com
Ilaria Carfì, Tel +39 02 31804 709, ilaria.carfi@fleishmaneurope.com