I benefici fiscali delle tue donazioni al WFP Italia


DONATORE PERSONA FISICA

Le donazioni effettuate alle Onlus godono dei seguenti benefici fiscali nei limiti e alle condizioni previste dalle vigenti normative e prassi: sono detraibili dall'imposta lorda per un importo pari al 30% dei valori erogati per un importo complessivo in ciascun periodo d’imposta non superiore ad Euro 30.000 (Art. 83 del D.Lgs. 3 luglio 2017 n. 117); sono deducibili le donazioni, in denaro o in natura, effettuate a favore delle Onlus, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato. Se la deduzione supera il reddito complessivo netto, l’eccedenza può essere portata in avanti nei quattro periodi d’imposta successivi, fino a concorrenza del suo ammontare. I benefici non sono cumulabili tra loro.

 

DONATORE PERSONA GIURIDICA O IMPRESA

Le donazioni effettuate alle Onlus godono dei seguenti benefici fiscali nei limiti e alle condizioni previste dalle vigenti normative e prassi: sono deducibili dal reddito le donazioni in denaro o in natura effettuate a favore delle Onlus fino al 10% del reddito d’impresa dichiarato (Art. 83 del D.Lgs. 3 luglio 2017 n. 117). Qualora la deduzione sia di ammontare superiore al reddito complessivo netto (vale a dire, al netto di tutte le deduzioni), l’eccedenza potrà essere computata in aumento dell’importo deducibile dal reddito complessivo dei periodi di imposta successivi ma non oltre il quarto e fino a concorrenza del suo ammontare. Il regime di favore descritto non è cumulabile con altre analoghe agevolazioni fiscali, previste a fronte delle medesime erogazioni liberali.

Verifica la normativa applicabile al tuo caso