I nostri Partner


Il WFP non può combattere da solo la fame mondiale. Per questo, lavora con 5 tipi di partner:

I governi nazionali:

I governi dei paesi nei quali opera il WFP sono i suoi principali partner. Coordinarsi e cooperare con loro è essenziale sia nelle emergenze che nei progetti di sviluppo e ricostruzione.

Le ONG

Le organizzazioni non governative trasportano, immagazzinano o distribuiscono il cibo per conto del WFP. L’agenzia collabora con oltre 2.800 ONG.

FAO e IFAD

Le tre agenzie delle Nazioni Unite con sede a Roma -  WFP, FAO e IFAD  (il così detto polo agroalimentare) -  lavorano insieme per sconfiggere la fame nel mondo.

La FAO (Food and Agriculture Organization - Organizzazione per l'Alimentazione e l'Agricoltura) assiste i paesi in via di sviluppo e quelli in transizione nel migliorare e modernizzare le tecniche agricole, le pratiche di pesca e di rimboschimento al fine di assicurare una buona alimentazione a tutti. Fondata nel 1945, la FAO dedica una speciale attenzione agli interventi nelle aree rurali dei paesi in via di sviluppo.

L’IFAD (International Fund for Agricultural Development - Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo) è stata istituita nel 1977 e lavora per assicurare finanziamenti a progetti di sviluppo agricolo, in primo luogo per la produzione di cibo nei paesi in via di sviluppo. L’obiettivo dell’IFAD è di mettere le donne e gli uomini dei paesi in via di sviluppo nelle condizioni di raggiungere un reddito più alto e una migliore sicurezza alimentare.

Altre agenzie ONU

Il WFP collabora anche con altre agenzie dell’ONU, utilizzandone le competenze  tecniche e le risorse non alimentari, sia nelle situazioni di crisi che nei programmi di sviluppo. Questa collaborazione permette di rispondere più efficacemente ai specifici bisogni di alcune categorie come, per esempio, i rifugiati e bambini.

Aziende e privati

Il WFP promuove la cooperazione con il settore privato. Si tratta di un partenariato che può risultare prezioso sia in termini di risorse economiche che di expertise in settori quali trasporto, cibo, ICT, logistica e risorse umane.